Governance

La Fondazione OIC onlus è la prima in Italia ad adottare la forma duale di governance, articolata in quattro diversi organi con specifiche responsabilità ed obiettivi.

  • il Comitato dei Fondatori e dei Partecipanti Benemeriti e Sostenitori: composto da almeno 20 membri proposti dal Consiglio di Gestione. Compito principale è determinare il numero ed eleggere i membri del Consiglio di Sorveglianza ed Indirizzo di sua competenza
  • Il Consiglio di Sorveglianza ed Indirizzo: è composto da un Presidente, un Vicepresidente e dodici Consiglieri. Rappresenta l’anima “civile-religiosa” della Fondazione ed ha compiti di alta strategia, definendo le linee guida dell’attività e vigilando che non avvengano deviazioni rispetto agli scopi istituzionali. Di questo organo fanno parte i Soci Fondatori, i quattro rappresentanti delle Diocesi ove è presente la Fondazione nonché  esponenti di rilievo del mondo accademico, sociale ed imprenditoriale, indicati dal Comitato dei Fondatori e dei Partecipanti Benemeriti e Sostenitori. Realizza i fini sociali e morali della Fondazione, nomina i membri del Consiglio di Gestione, approva il bilancio, vigila sull’osservanza di leggi e statuto ed amministra il Fondo di Solidarietà. Rimane in carica tre anni.
  • Il Consiglio di Gestione: composto da un Presidente, un Consigliere Direttore Generale insieme ad un numero variabile da 3 a 7 membri, indicati dal Consiglio di Sorveglianza ed Indirizzo. Questo è l’organo incaricato della conduzione operativa delle attività ed in questo senso è composto da persone di prevalente estrazione imprenditiva-professionale. All’interno di questo organismo lo statuto prevede che un terzo dei membri provenga da chi lavora all’interno della Fondazione, concreta applicazione del principio  di favorire forme di partecipazione dei lavoratori al vertice. Rimane in carica tre anni.
  • Collegio dei Revisori dei Conti: è composto da un membro nominato dal Comitato dei Fondatori e dei Partecipanti Benemeriti e Sostenitori. Ha le funzioni di controllo previste dall’articolo 2049 c.c.. Rimane in carica tre anni.

Tutti i Consigli oggi operativi sono  nominati a partire dal 10 dicembre 2009.