Percorsi e opportunità. Esperienze e reti in occasione della XXIII Giornata Mondiale dell’Alzheimer

La ricerca di soluzioni nuove per prevenire, rallentare e possibilmente curare il decadimento cognitivo è una delle sfide della scienza contemporanea. Ma il decadimento cognitivo pone sfide importanti anche e soprattutto alle famiglie e alle Istituzioni che si trovano a gestire situazioni complesse, assumendosi il carico di una quotidianità spesso difficile e poco comprensibile.

Per confrontarsi su queste tematiche, Fondazione OIC Onlus e Casa Madre Teresa di Calcutta – OPSA organizzano per mercoledì 21 settembre, dalle 9:00 alle 13:00 presso il Civitas Vitae Nazareth, di via Nazreth 38 a Padova,  un incontro di dialogo con le famiglie delle persone con decadimento cognitivo e con le realtà che operano nel territorio istituzionalmente o volontariamente.

Sarà la prima occasione corale per confrontarsi su innovativi percorsi di approccio, capaci di riorientare il metodo classico di cura, ponendosi in ascolto e assecondando amorevolmente le esigenze di queste persone. Percorsi dettati da una visione che, nell’emozione, coniuga la fragilità come forza potente con la ricchezza di mantenere ancora un ruolo, come quello di essere nonni.

Una giornata che si configura, dunque, come un doppio viaggio: un viaggio accanto alle persone con deterioramento cognitivo, per cercare di comprendere come continuare ad ascoltare i loro bisogni e i loro desideri; un viaggio nel territorio, per conoscere la rete delle realtà che vi operano e che possono offrire un sostegno a tutte le famiglie.

La giornata è organizzata con la partecipazione di ULSS 16, AMAP – Associazione Malattia di Alzheimer Padova, Un abbraccio per l’Alzheimer, Centro Diritti del Malato e Progetto Alzheimer della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

SCARICA IL PROGRAMMA DELL’EVENTO


Informazioni e contatti

La partecipazione è gratuita e l’iscrizione può essere effettuata a questo link, cliccando su REGISTRATI, oppure contattando la Segreteria Organizzativa al numero: 049848411.

Presso la sede dell’evento è disponibile un ampio parcheggio con 100 posti auto.

Chi desidera portare con sé un familiare affetto da decadimento cognitivo può farlo rivolgendosi alla Segreteria Organizzativa (049848411). Durante la mattinata verranno organizzate attività di accoglienza.

Tags: ,