come aiutare

Il fabbisogno annuale del Fondo di Solidarietà è di circa 500.000€.

Sono possibili diverse modalità di sostegno finanziario:

  1. donazione attraverso bonifico bancario, scegliendo tra
    1. Banca Monte dei Paschi di Siena – Sede di Padova: iban IT34 D 01030 12150 000003333301
    2. Banca Prossima Spa- Coordinamento territoriale Nordest – via Trieste 57/59 a Padova: iban IT68F0335901600100000007644
  2. devoluzione del 5×1000 nella propria dichiarazione dei redditi, indicando il codice fiscale della Fondazione OIC onlus 00682190285

Naturalmente sono ben accette anche  altre forme di sostegno al Fondo; per queste modalità è opportuno contattare preventivamente la Segreteria del Fondo allo 049-668.3000 od inviare un’email a info@oiconlus.it

Da parte sua, tutta la Fondazione OIC onlus, dagli amministratori fino agli operatori è quotidianamente impegnata nel perseguire la massima efficacia ed efficienza aziendale,  in modo da riversarne i benefici e sul Conto Economico e conseguentemente sul livello sociale delle rette: tutti i proventi della gestione sono infatti annualmente renvestiti nel migliorare il livello di assistenza agli ospiti.

Tutte le donazioni  (n.b.: la firma per il 5xmille non è una donazione!) sono detraibili:

  • per le imprese secondo una delle seguenti modalità:
    • per un importo non superiore al 2% o a € 2.065,83 del reddito di impresa dichiarato (art. 100, comma 2, lettera H del D.P.R. 917/1986);
    • interamente, dal reddito dichiarato fino al 10% del reddito stesso e comunque fino a 70.000,00 euro, ai sensi dell’art.14, Legge 80/2005
  • per i privati secondo una delle seguenti modalità:
    • detraibile dall’imposta lorda ai fini IRPEF per un importo pari al 19% da calcolarsi su un importo massimo di Euro 2.065,83 (art.15, lettera i-bis del D.P.R. 917/1986);
    • deducibile dal reddito dichiarato fino al 10% del reddito dichiarato stesso e comunque fino a 70.000,00 euro, ai sensi dell’art. 14 Legge 80/2005.