Babbo Natale: prima tappa alla Domus

<a href="https://flic.kr/s/aHsma6zVc7" target="_blank">Click to View</a>

Giovedì 30 novembre abbiamo ricevuto una gradita quanto inattesa sorpresa. Alle ore 16, al termine della recita quotidiana del Santo Rosario, una strano campanaccio ha risvegliato la nostra attenzione e, come per magia, ecco apparire in salone Babbo Natale con una cariola piena di caldarroste fumanti!

Il Babbo, per niente affaticato dal lungo viaggio e dalla lavorata di tagliare e cuocere tutte quelle castagne, si è messo allegramente a servirne a tutti una bella manciata. Erano proprio appena cotte, belle grosse, calde, si pelavano così bene che nei piatti in men che non si dica sono rimaste solo le bucce.

E talmente buone che tutti abbiamo chiesto il bis.

Un caloroso ringraziamento a questo Babbo Natale che , seppur molto indaffarato in questo periodo, ha scelto di fare la sua prima tappa proprio qui da noi, facendo riaffiorare nei nostri cuori fanciullesche emozioni.

Del resto, come recita un nostro proverbio “A ot an a se’ putei, a otanta a se’ amo’ quei”

Tags: , , , ,