Raccont-ami che imparo con i bambini delle Scuole Elementari

[photosetid=72157678949762890]
Questo il titolo dato al progetto di quest’anno che ci vede protagonisti insieme ai bambini delle classi Prime dell’Istituto
comprensivo di Bozzolo. L’obiettivo specifico del percorso, per gli anziani è quello di sollecitare negli ospiti il ricordo di filastrocche imparate ai tempi della scuola, che possono essere utili anche ai bambini di oggi, per memorizzare alcune sequenze temporali quali i mesi dell’anno, i giorni della settimana, le stagioni.
Ai bambini si offre l’occasione di un apprendimento creativo, attraverso attività laboratoriali svolte insieme a particolari Compagni di banco. Ma l’obiettivo trasversale che ci sta più a cuore è quello di favorire quella naturale circolazione emotiva che scatta quando nonni e bambini trascorrono un po’ di tempo insieme.
E così eccoci al lavoro giovedì 26 gennaio, con la filastrocca dei mesi dell’anno. Dopo averla ascoltata recitata da un’ospite, il gruppo è invitato a fare di ciascun mese una “Scultura Umana”, utilizzando il materiale messo a disposizione, ma soprattutto
facendo volare alta la propria fantasia. L’opera finita viene fotografata ed inserita in un lavoro da portare a scuola.
Stesso percorso, proposto nell’incontro successivo, per i giorni della settimana. Il mese più bello: Dicembre, abbraccia l’anno e lo ringrazia, dice la filastrocca. E così eccoci tutti emozionati in un caloroso abbraccio.

Tags: , , , ,